14.9 C
Lecce
sabato, Febbraio 24, 2024

A Martina Franca presentazione del libro “I Sapori delle Stagioni”

Si è tenuta domenica 26 cm. la presentazione del libro “I Sapori delle Stagioni” curato da Gabriella Mongelli e Annamaria Zito.  Il volume, realizzato dalla Confraternita del Capocollo di Martina Franca, ha il compito di tramandare e conservare le tradizioni culinarie della valle d’Itria. Come ha scritto nella prefazione, Dino D’Arcangelo, priore della Confraternita: “Questo libro non è un ricettario, ma vuole rispolverare i nostri ricordi, riportandoci spesse volte alla nostra infanzia, durante la quale abbiamo conosciuto i cibi e vissuto esperienze familiari irripetibili.

D’Arcangelo nel corso della presentazione tenutasi nella “casa delle arti” a Martina Franca, ha ricordato le tante iniziative tenute nell’ultimo anno dal sodalizio, nato ufficialmente nel 2007. La Confraternita, iscritta alla F.I.C.E.(Federazione Italiana Circoli Enogastronomici) ha l’intento di  diffondere e valorizzare i prodotti locali in tutte le loro componenti, tecniche, storiche , di costume e di folclore, promuovendo le iniziative volte a mettere in risalto l’esperienza di quanti operano nel settore enogastronomico.

Il convegno, presieduto da Annamaria Zito, oltre alle letture di brani da parte di Gabriella Mongelli, ha visto la partecipazione di numerosi esperti del settore come Angelo Costantini, Carlo Dilonardo – assessore alla cultura di MartinaF.-, Menuccio Palazzo (già priore della Confraternita) e Vito Manzari della proloco cittadina. L’incontro che si è tenuto in concomitanza della “Festa della Grugnata”, avvenimento che ricorda la fondazione del sodalizio, è stato anche l’occasione per rafforzare il gemellaggio con la Confraternita del Pampascione salentino rappresentata da Fredi Petaci.

Dino d’Arcangelo e Damiano Ventrelli (direttore di In Puglia tutto l’anno)

Il libro realizzato con una elegante veste grafica contiene contributi di Dino D’Arcangelo,

Angelo Costantini, Anna Gloria Dilorenzo, Vincenzo Lastrina, Gabriella Mongelli, Menuccio Palazzo, Maria Scialpi e Rita Maria Margiotta. Ricordi di antiche tradizioni, di atmosfere di una comunità che ha saputo tramandare riti, ricette e preparazioni che rischiano di andare perdute. Saperi e sapori provenienti da consuetudini familiari che rischiano la scomparsa definitiva, sopraffatte dal consumismo imperante e da una cultura del cibo pronto preparato da altri.

Bene hanno fatto in componenti della Confraternita del capocollo di Martina Franca a tramandarne il ricordo.

Nel corso dell’iniziativa è stata diffusa anche la nostra rivista “In Puglia Tutto L’anno” che ha destato un vivo interesse fra i partecipanti. 

Related Articles

Ultimi Articoli