29.1 C
Lecce
sabato, Giugno 15, 2024

Sofia Tarantino “giornalista” per un giorno

Lunedì 20 maggio, nell’auditorium dell’I.I.S.S. ”Enrico Fermi” di Lecce, si è tenuta la cerimonia di premiazione della 14esima edizione  del  concorso giornalistico ‘Giornalista per un giorno”dedicato alla memoria di Sergio Vantaggiato, scomparso nel 2007. Il concorso, organizzato da Panathlon Club in collaborazione con la Provincia di Lecce, l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Ordine dei Giornalisti di Puglia, ha visto tra i premiati tra i ragazzi di diversi licei di tutto il Salento, anche Sofia Tarantino del Liceo “Capece” di Maglie.

Sofia si è cimentata sulla traccia B “Lo sport è un linguaggio universale. Esso valorizza ciò che gli uomini hanno in comune; unisce e non divide. È per questo che è un veicolo di pace” .

Sofia Tarantino

Partendo da questo assunto:  “Nei momenti di competizione, gli atleti si sfidano in un terreno neutro, privo di pregiudizi o distinzioni di classe sociale, dovendo imparare a gestire le sconfitte con dignità e a  celebrare le vittorie senza arroganza

”, la giovane giornalista evidenzia alcuni esempi significativi, che esaltano pratiche positive e  invitano a riflettere su come lo sport possa essere veicolo anche per promuovere la parità di genere.  Per concludere infine con Mandela che “

Lo sport ha il potere di cambiare il mondo, di ricongiungere le persone come poche altre cose e di risvegliare la speranza dove prima c’era solo disperazione; è più potente dei governi nel rompere le barriere razziali, è capace di ridere in faccia a tutte le discriminazioni”.

Related Articles

Ultimi Articoli