15.6 C
Lecce
mercoledì, Aprile 17, 2024

Assegnato alla salentina Irene De Blasi, il Premio dell’”International Astronomical Union”

La studiosa fa parte del Dipartimento di Matematica “G. Peano”  dell’Università di Torino. L’Associazione Internazionale promuove gli studi astronomici in tutto il mondo


Sono stati assegnati i Premi “IAU (International Astronomical Union) PhD” per le tesi di dottorato in tema di Astronomia: la dottoressa leccese Irene De Blasi, ricercatrice del Dipartimento di Matematica “Giuseppe Peano”  dell’Università di Torino, ha ricevuto il riconoscimento per la sua dissertazione nella “Division A Fundamental Astronomy.

Il titolo della sua tesi è “Dynamics and stability in Celestial Mechanics: from galactic billiards to Nekhoroshev estimates”: è stata scelta, tra gli elaborati proposti da candidati provenienti da tutto il mondo, per l’altissima qualità della ricerca condotta e l’eccellenza dei risultati scientifici ottenuti nel campo dell’astrofisica. La missione della “IAU” è, infatti, quella di promuovere l’astronomia in tutti i suoi aspetti (inclusi ricerca, comunicazione, istruzione e sviluppo) attraverso la cooperazione internazionale.

Irene De Blasi

Il Premio “IAU PhD” riconosce gli eccezionali risultati scientifici degli studenti di dottorato in astronomia di tutto il mondo. Ognuna delle nove divisioni della “IAU” assegna un premio al candidato che ritiene abbia svolto il lavoro più notevole nell’anno precedente.

Irene De Blasi è una giovane matematica di origini leccesi, che è approdata a Torino per frequentare il Dottorato di Ricerca in Matematica Pura e Applicata e, successivamente, è  entrata nel gruppo di Meccanica Celeste guidato da Susanna Terracini.

Il suo campo di ricerca continua ad estendersi nell’ambito dello studio dei sistemi dinamici per la Meccanica Celeste, ma anche allo studio della stabilità orbitale dei satelliti, che prosegue e affianca quello di un particolare tipo di sistema dinamico, chiamato biliardo galattico, nato allo scopo di studiare il moto di una particella in una galassia ellittica con un buco nero al suo interno.

Irene De Blasi, nel marzo scorso, è stata anche eletta componente della “EMS Young Academy” (EMYA), l’Accademia dell’”European Mathematical Society”, che raccoglie il meglio della matematica europea tra le giovani generazioni.                   

(Gabriele De Blasi)

  1. Imperat. Adriano 10/b, Lecce, 338 4771579

Related Articles

Ultimi Articoli