19.9 C
Lecce
domenica, Maggio 19, 2024

Terzo appuntamento con la rassegna “Pensiero e arte della legalità”

Terzo incontro all’interno del progetto “Pensiero e arte della legalità”, in programma per mercoledì 12 aprile alle 18.30 nella Sala conferenze dell’ex Convento delle Clarisse a Galatina. Si converserà sul tema della salute che passa attraverso la salvaguardia ecologica del territorio. Le cosiddette “ecomafie”, con la loro rete di illegalità, intervengono sullo smaltimento dei rifiuti e lo condizionano. Questo contribuisce certamente all’avvelenamento di aria, acqua, terra, ma quanto dipende anche da un approccio sbagliato di ognuno di noi? L’incontro vede la partecipazione di noti professionisti ed esperti del settore. I relatori sono Ennio Cillo, giurista ambientale, già magistrato; Annibale Gagliani, giornalista e scrittore; Marcello Seclì, responsabile Italia Nostra. Modera gli interventi Giuseppe Resta, architetto e scrittore dell’Ass. A Levante. In apertura dell’incontro, porterà i saluti dell’Amministrazione comunale di Galatina, l’Assessore Carmine Perrone, con delega all’ambiente. Letture a cura della Compagnia Salvatore Della Villa.

I relatori, attraverso le loro testimonianze, opere e riflessioni, punteranno i riflettori sulla variegata mappa dell’illegalità malavitosa che gira intorno ai rifiuti e sulle tante abitudini sbagliate che comportano inquinamento e, ammorbando il territorio, portano l’insorgenza di patologie gravissime.

Ingresso Gratuito

Per info e prenotazioni: Tracce Creative 3384960251 – 3297155894 anche con Whatsapp

PENSIERO E ARTE DELLA LEGALITÀ è un progetto finanziato dall’ Avviso Pubblico ‘Bellezza e Legalità per una Puglia libera dalle mafie.

Incontri a cura dell’associazione Tracce Creative in collaborazione con l’associazione A Levante.  Partner di progetto è il Comune di Galatina, il Liceo Scientifico e Linguistico ‘Antonio Vallone’ e dell’I.I.S.S. ‘Falcone Borsellino’ entrambi di Galatina.

Si ringrazia l’azienda vitivinicola Cantina Fiorentino per aver affiancato e sostenuto il progetto.

Il Progetto

Riconoscere e svincolarsi dalle catene subdole del pensiero mafioso, per scoprire la pienezza del vivere liberi, attraverso gli esempi di donne e uomini che hanno sacrificato la propria vita e grazie alle storie di chi continua a combattere contro omertà e illegalità.

Con quattro incontri frontali e con i laboratori artistici il progetto “Pensiero e arte della legalità” permetterà agli studenti del Liceo Scientifico e Linguistico ‘Antonio Vallone’ e dell’I.I.S.S. ‘Falcone Borsellino’ di Galatina di essere protagonisti di un percorso educativo e di crescita, volto a sostenere azioni di responsabilità sociale e cultura della legalità: dalle storie di uomini e donne vittime della Sacra Corona Unita realizzeranno dei corti per onorarne la memoria e per tramandare l’impegno contro tutte le mafie.

Due i percorsi formativi che gli studenti stanno già seguendo: il primo attraverso lezioni frontali con esperti quali professori e ricercatori universitari, giornalisti, sindaci e amministratori locali, che forniranno agli studenti un quadro storico, geografico e filosofico della Sacra Corona Unita. Un momento di condivisione e di coinvolgimento della collettività è previsto con gli incontri aperti al pubblico, nei giorni 13 e 24 marzo, 12 aprile e 10 maggio 2023, alle 18.30 nella Sala conferenze ex Convento delle Clarisse a Galatina durante i quali gli ospiti proporranno delle riflessioni sui temi della legalità, della lotta alle mafie e della giustizia.
Comunicato Stampa

Related Articles

Ultimi Articoli