19.9 C
Lecce
domenica, Maggio 19, 2024

“#NonCiFermaNessuno” al Politecnico di Bari

Terza tappa del tour motivazionale dell’inviato di “Striscia la Notizia”

“#NonCiFermaNessuno” al Politecnico di Bari: le sconfitte sono occasioni da cogliere.  In collegamento il Campione del Mondo e idolo bianco-rosso indimenticato, Gianluca Zambrotta: “Il calcio insegna che c’è sempre una seconda occasione: non mollate mai”

Bari, 9 aprile 2024 – L’innovazione e la curiosità come antidoto alla paura del futuro. Il Politecnico di Bari, faro dell’istruzione e della ricerca nel Sud Italia e oltre, ha ospitato questa mattina (9 aprile), nell’aula magna “Attilio Alto”, l’affollata terza tappa del tour universitario di Luca Abete, “#NonCiFermaNessuno”.

La campagna sociale, che ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e che gode del patrocinio del Ministero dell’Università e della Ricerca, della Crui e della manifestazione d’interesse del Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi, si pone da dieci anni l’ambizioso obiettivo di ascoltare gli studenti e discutere apertamente di fallimenti e conquiste.

Luca Abete, Claudia Misceo, Francesco Cupertino

“Ogni talk – ha spiegato Luca Abete – è un volo tra le paure, le sensazioni che vivono tanti studenti italiani. Quelli di Bari si sono rivelati straordinari. Hanno vissuto questa esperienza con intensità partecipando alla fase organizzativa e agli sviluppi dell’evento che li vede da sempre parte attiva. Ogni tappa è una catapulta: anche a Bari abbiamo prodotto contenuti preziosi che, grazie ad un attento lavoro di comunicazione, raggiungeranno altri studenti italiani. Ed è questa la forza del format che riscuote tanto successo tra gli studenti”.

Pienamente in linea con la mission del tour il Rettore, Francesco Cupertino: “Vogliamo che il percorso universitario sia per i nostri studenti e le nostre studentesse un’esperienza non soltanto formativa, ma trasformativa, che faccia di loro persone più ricche di conoscenze e capaci di utilizzare queste conoscenze per fare cose più complesse, più difficili, più belle di quelle che sapevano fare prima. Per questo offriamo loro tutte le opportunità che possiamo, per crescere insieme, anche al di là dello studio, attraverso il confronto e la condivisione delle idee. In questo percorso, #NonCiFermaNessuno è uno dei momenti migliori per stare insieme in allegria, riscoprendo le motivazioni più profonde e allontanando le paure che, spesso, ci impediscono di realizzare i nostri progetti. Vogliamo rilanciare questo messaggio agli studenti del Politecnico, ma anche alle ragazze e i ragazzi delle scuole superiori, che guardano a noi come un’opportunità per costruire insieme il loro futuro”.

Emozionante l’intervento video del campione del Mondo e indimenticato idolo bianco-rosso, Gianluca Zambrotta. Il centrocampista ha fatto il suo esordio in Serie A proprio con la maglia del Bari: “Nello sport come nella vita bisogna sapersi rialzare – ha detto. Il calcio insegna che puoi perdere, ma la domenica successiva hai l’occasione del riscatto. Io ho sempre avuto due obiettivi: diplomarmi ed arrivare in Serie A. Dico a questi giovani: siate caparbi, costanti, puntate una meta ed inseguitela con la passione. Il futuro fa paura se non si hanno le idee chiare”.

“Impariamo ad amarci” è il claim che accompagna la decima edizione del tour. “Con un gioco di parole provocatorio – aggiunge l’inviato di Striscia – spiego ai ragazzi che la più bella forma di altruismo può essere l’egoismo. Mi riferisco però a quello sano, mirato alla valorizzazione del proprio talento e a prendersi cura di sé stessi diventando un autentico atto di amore che permetterà di diventare persone migliori finendo anche col migliorare anche la vita di chi abbiamo intorno”.

Particolarissima la storia di Claudia Misceo alla quale è andato il Premio #NonCiFermaNessuno, un riconoscimento alla storia di resilienza che possa essere da stimolo per gli altri studenti. Claudia, leader del team corse del Politecnico, ha sacrificato la sua carriera universitaria e la sua vita personale per seguire la squadra e migliorarne le prestazioni: “Non mi sono ancora laureata – ha raccontato – ma vi dico: prendevi il tempo per seguire le vostre passioni. L’ingegneria meccanica è un campo maschile ma sta cambiando. Legatevi ai vostri sogni: solo così si può arrivare in una vettura da corsa a competere sui grandi circuiti internazionali”. Claudia ha ricevuto il manufatto costruito dagli artigiani 2.0 di Polilop e la possibilità di prender parte ad un corso in social media manager con gli esperti di Mac Formazione.

La sfida tutta green del format che vede l’obiettivo di rendere ecosostenibili le università italiane ha portato questa mattina inoltre, all’installazione di un eco-compattatore “Recopet” di Corepla per il riciclo delle bottiglie in plastica nell’Ateneo: “Attraverso questo progetto – ha spiegato il direttore gestione operativa Corepla, Antonio Protopapa – cerchiamo di aumentare la sensibilità dei giovani sui temi ambientali. Si ricicla e grazie ad una app si possono anche ricevere dei premi. È un piccolo incentivo che serve a stimolare i buonio comportamenti. Il Politecnico è un luogo speciale: io stesso sono un ingegnere e vi dico che le difficoltà ci saranno sempre, sappiatele superare”.

I temi della solidarietà e del volontariato hanno trovato spazio nella Charity di questa edizione legata al web game SuperFoody (prodotto da TreeWeb del gruppo MAC) che consente agli studenti di giocare e, al contempo, donare pasti al Banco Alimentare grazie alla partnership con il food donor LIDL Italia. Presente alla tappa di Bari il Presidente del Banco Alimentare Puglia Luigi Riso.

#NonCiFermaNessuno è, ormai da dieci anni, una campagna sociale basata sull’ascolto e si propone di inseguire nuove forme di comunicazione e sperimentare nuovi linguaggi. Lo fa anche grazie alle Stabilo card che raccolgono i feedback dei partecipanti amplificando il messaggio della community.

La musica è certamente pilastro del tour. Sarà il brano “Impariamo ad Amarci”, interpretato da Abete e dal giovane cantante Leonardo Frezzotti in arte “Fritz”, la colonna sonora delle tappe ed è già virale sulle maggiori radio e piattaforme musicali.

La prossima tappa sarà all’Università di Teramo il 22 aprile.

 Qui, dichiarazioni e sequenze:  https://we.tl/t-XnDFvzJs2O

Related Articles

Ultimi Articoli