29.1 C
Lecce
sabato, Giugno 15, 2024

A Lecce serata con AIS, il vino che ha fatto la storia

PELLEGRINO, IL VINO CHE HA FATTO 

LA STORIA ENOLOGICA DI SICILIA (E NON SOLO)


Serata con AIS Lecce domenica 21 aprile al Grand Hotel Tiziano

Riprendono le attività degustative di AIS Lecce, delegazione guidata da Marco Albanese, con la serata dal titolo “Pellegrino – Una storia di famiglia”. Appuntamento domenica 21 aprile alle 19.30 presso il Grand Hotel Tiziano di Lecce con un interessante viaggio nel mondo di una delle realtà vitivinicole più antiche e rappresentative della Sicilia.

La famiglia Pellegrino ha sempre gestito personalmente le attività in vigna e in cantina, e ancora oggi, giunta alla settima generazione, è quotidianamente coinvolta nella gestione aziendale. Una lunga storia di famiglia fatta di rispetto, cura, amore e dedizione, di valori tramandati di padre in figlio che oggi fanno di quella in argomento una delle più grandi famiglie del vino siciliano e italiano.

Dedita sin dal 1880 alla coltivazione delle migliori uve siciliane, rappresenta oggi una realtà di grande tradizione ed esperienza nell’isola, avendo acquisito in oltre 135 anni di vita una profonda conoscenza del territorio, dei metodi di coltivazione dei vitigni autoctoni e delle migliori tecniche di vinificazione delle uve che vengono rappresentate da grandi vini nelle diverse espressioni aziendali.

In degustazione:

La Grande Famille, metodo classico Brut

Senarìa, Grillo Superiore, 2022

Isesi,  Bianco Pantelleria DOC, 2022

Junco, Frappato, 2022

Gazzerotta Nero D’Avola, 2021

NES, Passito Naturale di Pantelleria, 2022

Old John, Marsala superiore riserva semisecco, 1998

Il wine tasting, che vedrà la partecipazione dell’area manager per il Centro-sud Italia dell’azienda, Carla Spatafora, sarà condotto dai relatori AIS Lecce e si concluderà con l’abbinamento dei vini a un piatto, più una sorpresa dolce appositamente studiati per la serata e realizzati dallo chef Gianluca Parata del Ristorante “Avoglia” di Taviano. Posti disponibili 80, prenotazioni solo sul sito sommelierpuglia.it.

Related Articles

Ultimi Articoli